Iscriviti alla nostra Newsletter

scopri le novità di Nardini

  • Autorizzo il trattamento dei dati personali*
  • * campi obbligatori

Hai l’età per bere legalmente bevande alcoliche?

Non sei abilitato ad accedere al sito

Paese
Please enjoy Nardini responsibly.

Use of this site is for personal use in countries where the consumption of alcohol beverage is lawful, of persons who are lawfully permitted to consume alcoholic beverages.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A €40,00
Scopri le novità Nardini, iscriviti alla nostra newsletter

Non hai oggetti nel carrello

Non hai oggetti nel carrello

I Love Grappa

  • Da Bassano a Firenze, tutto pronto per TASTE 2015 Eventi In evidenza

    Da Bassano a Firenze, tutto pronto per TASTE 2015

    Mancano pochi giorni all'inizio della 10° edizione di Taste, kermesse gastronomica dedicata alle eccellenze del gusto del Made in Italy. Dal 7 al 9 Marzo, Firenze sarà animata da degustazioni, eventi e appuntamenti che attireranno l’attenzione dei principali operatori internazionali dell'alta gastronomia e del popolo gourmet. Tre giorni durante i quali scoprirete i prodotti e le novità di aziende selezionate provenienti da tutta l’Italia, inclusa la nostra!

    Sarà un viaggio sensoriale attraverso le nostre grappe ed i nostri liquori: un percorso fatto di degustazioni che vi condurrà alla scoperta della nostra tradizione liquoristica, con l’immancabile Tagliatella, ma anche della nuova linea di grappe 40-60 gradi, intriganti declinazioni della classica Aquavite di Vinaccia a 50°

    Noi siamo pronti, e voi?!

    Vi aspettiamo alla Stazione Leopolda presso lo stand D/78, sezione Taste Tour!

    Continua a leggere
  • L’ aperitivo a Bassano del Grappa: la vera ricetta del Mezzoemezzo Cocktail In evidenza

    L’ aperitivo a Bassano del Grappa: la vera ricetta del Mezzoemezzo

    L’aperitivo: una tradizione tutta italiana ma anche un rito che ha oramai sconfinato in tanti paesi europei e non solo.

    Ma è solo a Bassano del Grappa che potrete darvi appuntamento con gli amici per degustare, sul Ponte di Bassano, il tradizionale Mezzoemezzo, l’aperitivo locale per eccellenza.

    Servito con una scorzetta di limone, ma niente ghiaccio, ecco la ricetta originale del Mezzoemezzo:

    Ingredienti:

    3,5 cl Rabarbaro Nardini

    3,5 cl Rosso Nardini

    6 cl Seltz

    una scorzetta di limone

    Preparazione:

    1- versare gli ingredienti direttamente nel tradizionale bicchiere da aperitivo Nardini, aggiungendo il Rosso Nardini e il Rabarbaro Nardini;

    2- colmare con seltz;

    3- aggiungere una scorzetta di limone e l’aperitivo è servito!

    Il segreto per un Mezzo&mezzo a regola d’arte? Conservare i due liquori in freezer e mixarli, in parti uguali, il Rosso Nardini e il Rabarbaro Nardino, con aggiunta di seltz, anche questa bella fresca.

    Preparare questo aperitivo è semplicissimo ma se non volete cimentarvi nella preparazione di questo cocktail, portate gli amici in Grapperia Nardini, al resto ci pensiamo noi!

    Continua a leggere
  • Delizia al cucchiaio con amaretti e Mandorla Nardini In evidenza Ricette

    Delizia al cucchiaio con amaretti e Mandorla Nardini

    Cremosissima tentazione. Un ottimo fine pasto, fresco e invitante: una crema al mascarpone con liquore Mandorla Nardini e granella di amaretti.

    Ingredienti per 4 persone:

    250 gr di mascarpone

    3 uova intere fredde da frigo

    20 ml di liquore Mandorla Nardini

    20 amaretti

    75 gr di zucchero semolato

    Preparazione:

    1. montiamo per almeno 5 minuti le uova con lo zucchero, fino a quando saranno chiare e spumose;

    2. aggiungiamo il mascarpone e continuiamo a montare, fino a che si formano le classiche onde sulla superficie della crema;

    3. aggiungiamo ora il liquore ed amalgamiamo bene;

    4. sbricioliamo gli amaretti con un batticarne, tenendone di interi da parte per decorare;

    5. con una spatola aggiungiamo e mescoliamo ¾ delle briciole di amaretti alla crema, con dei leggeri movimenti dal basso verso l’alto, per non smontare la crema;

    6. disponiamo la crema in 4 belle coppe, spolveriamo con le briciole tenute da parte e decoriamo con un amaretto intero per coppa;

    7. lasciamo riposare in frigo per almeno un paio d’ore prima di servire.

    Facile, veloce, buona!

    Autore della ricetta:

    Margherita da quando ha dodici anni si diverte in cucina. Ora, trentaduenne, condivide la sua passione per la cucina in MaggieinCucina dove sperimenta nuovi accostamenti di sapore ….perché cucinare è un po’ come essere dei piccoli alchimisti.

    Continua a leggere
  • Fashion Show by Nardini Ricette

    Fashion Show by Nardini

    Il sapore fresco dei gamberi, unito all'esclusivo gusto delle salse, da vita a questa delicata ricetta ideale per serate di chiacchiere tra amici.

    Ingredienti per 4 persone:

    12 gamberi di medie-grandi dimensioni

    q.b. Aquavite di Vinaccia - grappa Nardini

    Fleur de Sal de Camargue

    olio

    Per la passerella di radicchio:

    4 cespi di Radicchio rosso di Chioggia

    2 scalogni

    q.b. olio

    q.b. Aquavite di Vinaccia - grappa Nardini

    Fleur de Sal de Camargue

    Salsa alla fragolina di bosco:

    2 cestini di Fragoline di bosco

    2 cucchiai di Zucchero

    150 ml di Acqua

    1 cucchiaio di succo di Limone

    Salsa alla rucola:

    150 g circa di Rucola

    3/4 lime

    2 cucchiaini di aceto di riso (aggiungetene però sempre poco alla volta alla salsa e assaggiate di volta in volta)

    una decina di gocce circa di Tabasco Jalapeno

    q.b. olio evo per dare volume alla salsa (fate attenzione che il vostro olio non abbia un gusto troppo predominante, deve essere delicato, altrimenti meglio usare olio d’oliva)

    q.b. sale

    Salsa al Passion Fruit

    6 Passion Fruit

    Ingrediente comune per tutte le salse

    250 ml Aquavite di Vinaccia - grappa Nardini

    Preparazione:

    1. Mettete in un pentolino la grappa Nardini e tenetela sul fuoco fino a quando non si è de-alcolizzata. (Per verificarlo la grappa si dovrebbe ridurre di circa poco più della metà ma il miglior modo per capirlo è usare l’olfatto.)

    Mettete poi da parte quello che avete ottenuto.

    2. Tagliate a metà i passion fruit facendo attenzione che non fuoriesca parte del succo, prendete i semi e ricavate il succo aiutandovi con un colino a maglie strette.

    Aggiungete poi 2 cucchiai della grappa de-alcolizzata e mescolate bene.

    3. Nel frattempo fate scaldare dell’acqua in pentolino e quando inizia a bollire sbollentate per circa 20 secondi la rucola. Mettetela poi immediatamente in una ciotola con acqua e ghiaccio per qualche minuto in modo che mantenga un colore vivace. Prendete poi le foglie di rucola, disponetele su un canovaccio e asciugatele bene.

    Frullate la rucola con il succo di lime, l’aceto di riso, olio, tabasco jalapeño e il sale. Sempre meglio aggiungere gli ingredienti poco alla volta e aggiustare poi la salsa secondo i propri gusti. Aggiungere 3 cucchiai di grappa de-alcolizzata e frullate di nuovo.

    4. In un pentolino mettete a ridurre sul fuoco, 150 ml di acqua con 2 cucchiai di zucchero semolato e il succo di limone, fino a raggiungere una consistenza sciropposa. Lasciate raffreddare, frullate le fragoline di bosco, le aggiungetele allo sciroppo insieme a 3 cucchiai di grappa de-alcolizzata

    5. Tritate lo scalogno e fatelo appassire con olio e un po’ d’acqua, aggiungete poi il radicchio tagliato a listarelle e sfumatelo con la grappa, salatelo poco prima di terminare la cottura.

    6. Scaldare una padella con poco olio, fare saltare i gamberi puliti e sfumateli con la grappa; una volta che inizieranno ad essere leggermente caramellati spegnere il fuoco.

    Finitura

    7. Impiattate creando una passerella rettangolare con lo scalogno, appoggiatevi sopra tre mezzi gusci del frutto della passione in cui avrete messo le tre salse e un gambero per ogni guscio. Condite i gamberi con un filo d’olio e del fleur de sal de Camargue.

    Autore della ricetta: Paolo, assieme all’amico Giacomo, condivide la sua passione per la cucina e le sue ricette nel blog chefs4passion, un blog che li unisce nella scoperta della buona cucina. Paolo è un creatore di eventi e manager artistico che studia, sperimenta e si esprime con l’arte della cucina.  
    Continua a leggere
  • Il Bianco Cocktail

    Il Bianco

    L’“Aquavite di Vinaccia Riserva 60 gradi” e l’ asparago bianco di Bassano, l’unione tra due dei prodotti più rappresentativi della nostra zona permette la nascita di questo fantastico cocktail: Il Bianco.

    Ingredienti :

    3,5 cl di “Aquavite di Vinaccia Riserva 60 gradi” – grappa Nardini

    3 cl sciroppo con l’asparago bianco di Bassano

    1,5 cl di bianco d’uovo pastorizzato

    1 cucchiaino di olio d’ oliva

    3 spruzzi di essenza all'asparago bianco di Bassano

    Preparazione:

    1. Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio;

    2. Guarnire una piccola  parte del bicchiere con sale e pepe;

    3. Agitare bene e versare in un bicchiere da cocktail;

    4. Aromatizzate con 3 spruzzi di essenza all'asparago bianco di Bassano.

    La nostra grappa è nata nel 1779 ma le origini dell’asparago risalgono alla notte dei tempi, in quanto sembra che già gli antichi romani ne fossero ghiotti.

    Prodotto legato indissolubilmente con la nostra realtà territoriale non poteva non sposarsi con la nostra grappa in questo drink raffinato.

    Un cocktail delicato inventato dal Barman Andrea Camazzola e proposto al Vinitaly 2013.

    Continua a leggere
  • Red Cross Cocktail

    Red Cross

    Siete alla ricerca di un cocktail dal sapore forte e che vi stuzzichi il palato? Nel Red Cross potete trovare le note intense della nostra Aquavite di Vinaccia 60 gradi, il sapore intenso del succo di limone e il sorprendente tocco del peperoncino.

    Ingredienti:

    3,5 cl di Aquavite di Vinaccia 60 gradi – grappa Nardini

    3 cl succo di limone

    2,5 cl  sciroppo di peperoncino rosso

    1 dash di soda

    Preparazione:

    1. Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio

    2. Agitare bene

    3. Versare nella gavetta Nardini con tre cubetti di ghiaccio

    4. Colmare con soda

    5. Guarnire con una scorzetta di limone

    Il Red Cross è stato ideato dal barman Andrea Camazzola che trae la sua ispirazione dalla permanenza di Ernest Hemingway a Bassano del Grappa.

    Era infatti il 1918 quando lo scrittore e giornalista statunitense, vincitore di un premio Pulitzer nel 1953 e del Premio Nobel per la Letteratura nel 1954, era a Bassano come volontario della Croce Rossa.

    Continua a leggere
  • Cedro Spritz: l’aperitivo alternativo Cocktail

    Cedro Spritz: l’aperitivo alternativo

    Lo spritz è indubbiamente un classico tra gli aperitivi e molti sono i barman che si destreggiano a sperimentare nuove combinazioni di questo cocktail leggermente alcolico che si presta bene ad adattarsi ai vari gusti.

    Alla base del ‘cedro spritz’ rimane il vino bianco ‘con le bollicine’  e seltz  ma l’unione al liquore ‘Acqua di Cedro’ lo rende un aperitivo delicato e fruttato.

    Ingredienti:

    3cl Acqua di Cedro

    2cl succo di lime

    4-6 cl Prosecco

    seltz

    una fettina di lime o cedro

    una foglia di menta

    Preparazione:

    1. versare il ghiaccio in un bicchiere freddo da aperitivo;

    2. aggiungere gli ingredienti refrigerati: l’Acqua di Cedro ed il prosecco;

    3. unire il succo di lime e colmare con soda;

    4. decorare con una fettina di lime e a piacere una foglia di menta.

    Curiosi di provarlo? Per assaggiarlo dovreste recarvi al ristorante Da Ezio a Leibnitz , che lo ha ideato, ma questa variante del tradizionale spritz è una ricetta facile e veloce da preparare anche a casa e sorseggiare in compagnia degli amici.

    Continua a leggere
  • Bocconcini di rana pescatrice alla grappa Nardini su crema di cannellini e guanciale croccante Ricette

    Bocconcini di rana pescatrice alla grappa Nardini su crema di cannellini e guanciale croccante

    Il sapore sapido del pesce unito agli aromi profondi e profumati di una buona grappa, danno vita a questa ricetta realizzata dal food blogger Stefano De Gregorio dove il piatto forte è una rana pescatrice carica di sapori e profumi.

    Ingredienti per due persone :

    200gr di trancio di rana pescatrice

    150gr di fagioli cannellini precotti

    guanciale a fettine

    olio evo

    grappa Nardini

    rosmarino

    aglio

    sale di maldon

    Preparazione :

    1. fate cuocere per 10 minuti in una casseruola i fagioli cannellini con del rosmarino, uno spicchio d’aglio e dell’olio extra vergine di oliva e regolate di sale;

    2. nel frattempo in una padella rendete croccante delle fette sottili di guanciale che andranno tolte e appoggiate su carta assorbente;

    3. con un frullatore ad immersione frullate i fagioli aiutandovi con un po’ di acqua di cottura dei fagioli e dell’olio extra vergine di oliva;

    4. in una padella aggiungete un filo d’olio evo e scottate i tranci della pescatrice, che avrete precedentemente pulito, sfumando il tutto con la grappa Nardini fino a cottura ultimata;

    5. impiattate mettendo sulla base la crema di cannellini che avete precedentemente preparato, i bocconcini di pescatrice e sopra il guanciale croccante;

    6. finite il piatto aggiungendo un filo di olio a crudo e dei fiocchi di sale di Maldon, guarnite con del rosmarino.

    Autore della ricetta : Stefano De Gregorio di La Pasta & Fagioli è un food blogger per passione. Spinto dalla passione per il cibo,  i vini,  i sapori del territorio condivide le sue ricette nel suo blog ed in twitter.
    Continua a leggere
  • Vanity Fair – un after dinner dal gusto raffinato Cocktail

    Vanity Fair – un after dinner dal gusto raffinato

    Ecco la ricetta di questo cocktail profumato e raffinato realizzato con l’Acqua di Cedro Nardini per un after dinner fruttato, delicato e dolce al sapore …. molto apprezzato dal pubblico femminile. 

    Ingredienti:

    4 cl. vodka

    2 cl.

    Acqua di Cedro Nardini

    2 cl. sciroppo di rose

    1 cl. succo di lime

    Preparazione:

    1. versare gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio;

    2. agitare per alcuni secondi e servire in una coppa cocktail precedentemente raffreddata;

    3. guarnire a piacere con rosa di lime e ciliegina rossa.

    Per un tocco più deciso, sostituite la vodka con la Grappa Nardini.

    Ideato da Gianluca, barman del Palazzo delle Misture di Bassano del Grappa, questo cocktail, che nel colore e nel profumo ricorda quello di una rosa fresca, sembra essere uscito da una scena in completo stile “Sex and the City”.

    Delle giovani clienti habitué di questo locale si sono fatte conquistare dall'eleganza di questo cocktail, frutto della creatività del momento del barman, mentre lo sorseggiavano tra chiacchiere al femminile e sfogliando la nota rivista, da cui ne ha preso per l’appunto il nome.

    Continua a leggere
  • La vinaccia – noi la vogliamo così! Lo sapevi che?

    La vinaccia – noi la vogliamo così!

    Abbiamo già avuto modo di parlare di come la grappa sia un distillato nobile ottenuto dalla distillazione della vinaccia.

    La vinaccia è composta dagli acini d’uva residui dalla vinificazione ovvero dalla pigiatura e pressatura per la produzione del vino.

    Ed e’ proprio nella vinaccia che è racchiusa un’elevata concentrazione di sostanze aromatiche, dalle molteplici sfumature, su cui si concentra la nostra attenzione. La qualità di una buona grappa dipende in primis proprio dalla qualità di questa materia prima e dalla sua conservazione.

    Ecco l’ “identikit” della nostra vinaccia:

    - solo la migliore vinaccia, selezionata esclusivamente nella fascia collinare e pedemontane dell’Alto Veneto e del Friuli V.G. da fidate cantine;

    - diraspata – le vinacce devono essere senza raspo; la distillazione dei raspi comprometterebbe la qualità del prodotto finale;

    - da uve rosse e bianche: prediligiamo una prevalenze di vinacce a bacca rossa, con un profilo aromatico ricco e complesso come uve merlot, cabernet e raboso, e una quantità minore di uve a bacca bianca come friulano, pinot e chardonnay;

    - fresca di spremitura, come nel caso di vinacce da uve bianche, e con una pressatura “soffice” per quelle a bacche rosse, ricche di mosto e di conseguenza di alcol e zuccheri;

    - consegnataci in distilleria entro 24 ore dalla vinificazione; questo per evitare che la qualità della vinaccia venga danneggiata o alterata a causa dell’ossidazione. Dovrà poi essere infatti stoccata rapidamente secondo un attento e preciso procedimento.

    L’approvvigionamento della vinaccia, scandito dai ritmi naturali della vendemmia, rappresenta una fase delicata della nostra produzione ma questo è solo l’inizio!

    Basti pensare che, benché la qualità del vino cambi in base alle annate, il profilo organolettico della grappa Nardini rimane costante negli anni. Questo perché la nostra Grappa non è il risultato della semplice distillazione delle vinacce raccolte in un singolo anno bensì frutto di un prezioso e sapiente blend di diversi annate.

    Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 31 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4